VEINO’GUARD®

flacone Veino'Guard

Formulato con estratti di Ippocastano e di Rusco (selezionati per il loro tenore in saponine: l’escina e la ruscogenina) che hanno un ruolo di sostegno per una circolazione venosa normale. Queste due saponine contribuiscono ad assicurare il mantenimento di una normale tonicità delle pareti venose in associazione con l’Hamamelis.

FLACONE DA 60 CAPSULE DI ORIGINE VEGETALE

INGREDIENTI: ESTRATTO DI IPPOCASTANO SEMI (Aesculus hippocastanum), ESTRATTO DI RUSCO RADICE (Ruscus aculeatus L.), (Idrossipropilmetilcellulosa,capsula di origine vegetale), HAMAMELIS FOGLIE (Hamamelis virginiana L.), antiagglomerante: stearato di magnesio di origine vegetale.

GLI ATTIVI VEGETALI
IppocastanoL’IPPOCASTANO: Questo albero, della famiglia degli Ippocastanacei, che cresce spontaneamentesui bordi delle strade e nei giardini, può vivere più di 300 anni e avere un’altezza di 35 mt. L’Ippocastano, chiamato anche castagno d’India o Marrone d’India, prende questo nome dalla somiglianza dei suoi semi con le castagne molto grosse che vengono chiamate Marroni. Il seme è utilizzato da molto tempo nella tradizione francese e italiana per la circolazione venosa.
Molti studi scientifici hanno messo in evidenza i ruoli dell’escina dell’Ippocastano per la circolazione venosa. Per questo Holistica ha utilizzato un estratto particolarmente ricco in escina.
RuscoIL RUSCO: chiamato fragola spinosa, appartiene alla famiglia degli Asparagaceae. Questo arbusto a foglie perenni, originario della macchia del bacino mediterraneo, ha colonizzato una vasta regione che va dalle Azzorre all’Iran. La specie è protetta, i rizomi degli arbusti coltivati vengono raccolti in autunno, quando le bacche rosse raggiungono la maturazione. Il rizoma di questi arbusti è utilizzato da lungo tempo per il sostegno della normale circolazione venosa. Molte pubblicazioni hanno messo in evidenza la presenza di saponine, in particolare ruscogenine nel rizoma, che hanno dimostrato di avere un ruolo sui vasi sanguigni. (2-4)
HamamelisL’HAMAMELIS: è un arbusto originario dell’America del Nord, a foglie caduche della famiglia delle Hamamelidaceae. In inglese è chiamato digitale delle vene o nocciole delle streghe. Questa pianta era utilizzata dai Nativi Americani che hanno trasmesso le loro conoscenze di fitoterapia ai coloni occidentali. L’ESCOP (Cooperativa scientifica europea di fitoterapia) e l’OMS riconoscono l’utilizzo di Hamamelis per contribuire al mantenimento di una circolazione venosa normale
BIBLIOGRAFIA
  1. Sirtori CR, Aescin: Pharmacol Res. 2001 Sep ; 44(3):183-93.

  2. Marcelon G, Verbeuren TJ, Lauressergues H, Vanhoutte PM. Effect of Ruscus aculeatus on isolated canine cutaneous veins. Gen Pharmacol. 1983 ; 14:103-106.

  3. Bouskela E, Cyrino FZ, Marcelon G. Effect of Ruscus extract on the internal diameter of arterioles and venules ... J Cardiovasc Pharmacol. 1993 ; 22:221-224.

  4. Cappelli R, Nicora M, Di Perri T. Use of extract of Ruscus aculeatus... Drugs Exp Clin Res. 1988 ; 14:277-283.

MODO D’USO: 2 cps al giorno, durante i pasti principali.

AVVERTENZE: È sconsigliato superare la dose giornaliera indicata. Non consigliato alle donne in gravidanza o durante l’allattamento. Non utilizzare in caso di trattamento con anticoagulanti.

DOSE GIORNALIERA mg / 2cps

  • Estratto di Ippocastano 400 mg
    • equivalente di Ippocastano 4000 mg
    • di cui escina 75 mg
  • Estratto di Rusco 300 mg
    • equivalente in radice di Rusco 1800 mg
    • concentrato in saponine di cui ruscogenine 15 mg
  • Hamamelis Virginiana 60 mg

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.

Ok